Ventuno di marzo. Evviva.

Lungo il lato di piazza d’Azeglio che si trova parallelo ai viali di circonvallazione, ho parcheggiato la Clio, sotto gli alti platani le cui fronde alcuni operai stanno gentilmente potando, nel primo giorno di primavera.

Tenendo l’interno della piazza alla mia sinistra, percorro il marciapiede fino all’angolo, dove svolto a sinistra, per proseguire verso via della Colonna.

Leggi tutto…