Sono un funzionario dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile e presto servizio presso la Sede Aeroportuale di Firenze, dopo aver lavorato a Bologna, Bergamo e Pisa.

Nel corso degli anni, dal 1985 a oggi, mi sono occupato di numerose attività dell’Ente, soprattutto in termini di sorveglianza e di ispezione: sicurezza del volo, sicurezza aeroportuale, security, carta dei diritti del passeggero, prestatori di servizi a terra.

Ho svolto anche diverse attività amministrative e tuttora ne svolgo, secondo necessità e compatibilità con quella che, attualmente, è la mia funzione prevalente: Ispettore SAFA/SANA.

SAFA e SANA sono due programmi, il primo europeo e il secondo italiano, tesi a verificare, durante il transito o la sosta, le condizioni di impiego dell’aeromobile, in termini di sicurezza del trasporto aereo.

Il programma SAFA, Safety Assessment of Foreign Aircraft (EC SAFA Programme), determina le modalità di ispezione degli aeromobili stranieri. Principali fonti: Dir. 2004/36/CE, Dir. 2008/49/CE, Reg. (CE) 768/2006.

Il programma SANA, Safety Assessment of National Aircraft Programme, adotta principi e metodi del programma SAFA e li applica, per quanto applicabile, agli aeromobili nazionali.

Sul sito dell’ENAC: Home > La Regolazione per la Sicurezza > SAFA e SANA.

2 Responses to “Lavoro: ENAC”

  1. Jaulleixe Says:

    Bene, ora che lo sappiamo la prossima volta che dobbiam prendere un aereo chiediamo consiglio a te;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...